Residenza privata - Galles (UK)

Abitare nel verde

LA RISTRUTTURAZIONE DI UNA RESIDENZA PRIVATA NEL GALLES METTE IN LUCE LE ORIGINI TECNO-SOCIOLOGICHE DEL GRÈS PORCELLANATO AD EFFETTO MARMO CON CUI È STATA PAVIMENTATA

AUTORE
Santino Limonta
PIASTRELLE
CERAMICHE CAMPOGALLIANO

”La collezione Taj Mahal”, secondo Ceramica Campogalliano, ”nasce da un lungo e complesso progetto di ricerca incentrato sulla creazione di un marmo ecologico, ovvero di un grès porcellanato smaltato di qualità esemplare che riproduce il marmo attraverso la più avanzata tecnologia inkjet ad altissima definizione.” Da qui il fascino del materiale come tale e del suo nome commerciale fortemente evocativo di lontani mondi orientali. In effetti il Taj Mahal (Agra, India) è un grandioso mausoleo (per l'Unesco patrimonio dell'Umanità) dietro al quale c'è la storia del grande amore dell'imperatore moghul Shah Jahan per la moglie, la principessa persiana Mumtaz Mahal, morta nel 1631 mentre dava alla luce il loro quattordicesimo figlio e qui sepolta. Non solo, il Taj Mahal è anche l'apoteosi del marmo bianco naturale di alta qualità con cui è rivestito, appositamente estratto dalle cave di Makrana nel Rajasthhan e portato ad Agra da carovane di elefanti. Chi ha progettato la collezione attribuendole quel nome certamente si è ispirato a questa storia e forse cercava di far emergere fra grès porcellanato effetto marmo di Campogalliano e marmo naturale di Makrana, complice il fascino del mausoleo, un possibile parallelismo qualitativo. C'è un'altra affinità fra i due materiali, osservabile anche nella residenza privata nel Galles oggetto della ristrutturazione qui descritta. Le lastre Taj Mahal di Ceramica Campogalliano posate a pavimento sono bianche ma restituiscono innumerevoli gradazioni di colore in risposta alle mutevoli condizioni di luce. Caratteristica questa nota anche per il mausoleo. All'alba e al tramonto, in particolare, luci e riflessi del sole cangianti sul marmo naturale bianco si moltiplicano producendo effetti caleidoscopici. La zona soggiorno-veranda (in passato forse una ex limonaia) dell'abitazione ristrutturata, connessa con l'esterno mediante due porte finestre, appare totalmente in simbiosi con la natura. Le ampie chiusure con telaio in legno e vetri a tutta altezza consentono allo sguardo di spaziare su un paesaggio collinare dai toni forti, tipici della vegetazione semispontanea del Galles. Un muretto rifinito al top con grès porcellanato e arricchito a pavimento da uno zoccolino, corre lungo le pareti vetrate svolgendo funzioni di appoggio ma anche di seduta. In un angolo strategico per l'assorbimento della luce solare un bonsai si presenta con ramificazioni contorte, quasi a fare il verso al cespuglio che occhieggia dal giardino. Al centro invece si mettono in mostra un tavolo di legno massiccio dalle linee rigorose e una seduta rivestita da fibre intrecciate. Tutti gli ambienti denunciano la studiata progettazione spartana degli interni, privi di optional ma completi dell'essenziale. Negli spazi misurati della zona cucina-pranzo pochi mobili di design contemporaneo e gli usuali elettrodomestici sono dove possibile integrati nei vani delle pareti. Pentole, stoviglie e accessori sono ospitati in una vetrinetta incassata in un corridoio di servizio e incorniciata da un arco. Sui piani di lavoro rari i soprammobili. L'illuminazione è d'accento sul piano cucina e diffusa da sospensioni su quello da pranzo. I colori tenui dell'arredo e delle pareti conferiscono calore e ben si armonizzano con la pavimentazione. Per quest'ultima, realizzata con il formato 60x60 cm di Taj Mahal rettificato, è stata scelta la finitura matte perché più resistente alle sollecitazioni da calpestio rispetto a quella levigata. All'abitazione si accede, infatti, direttamente dal terreno allo stato naturale da cui è più facile asportare impurità graffianti.

Piastrelle
Ceramiche Campogalliano, serie Taj Mahal
Tipologia
grès porcellanato
Formati
60x60 cm Rettificato
Colori
white
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): ≤ 0,5%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): min. B
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): ≤ 175 mm3
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): R ≥ 35 N/mm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R 9
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza al cavillo (ISO 10545-11): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme


  Richiedi info progetto
  Info azienda
  Galleria Prodotti


Progetti » CERAMICHE CAMPOGALLIANO » Residenza privata - Galles (UK)