Casa Salina - Scicli, Ragusa

Baglio minimal-chic

CASA SALINA È UN'ANTICA CASA RURALE IN PIETRA COMPLETAMENTE RISTRUTTURATA PER IL COMFORT DELLE VACANZE. TRA VERDE DELLA CAMPAGNA E MARE INCONTAMINATO

AUTORE
Benedetto Marzullo
FOTO
Sergio Bonuomo
PROGETTISTA
Viviana Pitrolo e Francesco Puglisi
PIASTRELLE
CIR

Immersa nelle campagne del ragusano, in Sicilia, Casa Salina è un'antica casa rurale dell'800 completamente ristrutturata dagli architetti Viviana Pitrolo e Francesco Puglisi con Maria Giardina per il progetto paesaggistico. Il restauro è stato condotto nel rispetto del paesaggio locale sia per quanto riguarda i materiali sia per la tipologia abitativa. Rispetto giustificato dal contesto nel quale è inserito l'intervento stesso. La costruzione si trova nella campagna di Scicli, comune siciliano che fa parte del Libero consorzio comunale di Ragusa insignito del titolo di Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO, con altri sette comuni (Caltagirone, Militello in Val di Catania, Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa) che rientrano nell'elenco delle Città tardo barocche del Val di Noto ricostruite in seguito del Terremoto del Val di Noto del 1693 con un gusto tardo-barocco unitario.
Ma, torniamo alla ristrutturazione oggetto di queste pagine. La casa si presenta come una costruzione in pietra, con piccole aperture (come si conviene a un'architettura rurale in una zona particolarmente esposta alla calura estiva) e una continua muratura perimetrale, nel medesimo materiale. Se non fosse per la piscina, sembrerebbe di entrare in un vero e proprio baglio, la tipica costruzione rurale siciliana caratterizzato da uno o più edifici con le aperture tutte rivolte verso l'interno del cortile. Le mura perimetrali, senza finestre, facevano da protezione contro intrusi e malintenzionati. Sulla base di questa tipologia originaria, quella che oggi è una moderna villa dispone di un ampio giardino, un patio interno con zona relax, una zona per pranzare all'aperto e la piscina a sfioro con acqua salate. L'ampia vasca con elettrolisi salina offre un'acqua cristallina e totalmente priva di cloro. Non c'è soluzione di continuità tra i materiali da costruzione utilizzati all'esterno e quelli che traspaiono all'interno. Tutto è in pietra a vista. Entrando, quello che colpisce immediatamente, anche perché inaspettato in relazione alle aperture verso la corte interna, è l'ampio salone con camino: lo spazio è luminoso, grazie a grandi vetrate realizzate verso l'esterno. La zona giorno comprende il living superaccessoriato, con ampie divanature, e la zona pranzo. In meditato contrasto, convivono focolare domestico, home cinema con Smart TV 55″ 4K Curvo e climatizzazione centralizzata. La cucina è a vista, e si affaccia sul soggiorno tramite una grande apertura a portale ricavata nella muratura in pietra. Moderna e attrezzata, presenta una penisola funzionale dove si cucina, grazie al piano cottura con cappa inox a sospensione, e si consumano colazione e pasti veloci sullo stesso bancone snack. Un giro di piastrelle decorate a fasce fa da fondale tra pensili e basi. Il soffitto è in legno, con travi a vista sorrette da putrelle che poggiano sulla muratura in pietra, mentre il pavimento a effetto lapideo è realizzato con piastrelle Biarritz di Cir sui toni del grigio naturale posate random. Completano la dotazione del livello inferiore, un bagno comune e lo spazio lavanderia, oltre a due delle quattro camere matrimoniali. Ispirate come denominazione ad altrettante saline, le stanze della zona notte si sviluppano su due piani, appunto. A piano terra troviamo le camere Tavira e Paceco, entrambe con cabina armadio e bagno privato. Belli i pavimenti a esagoni, con piastrelle della serie Riabita il Cotto di CIR, nella nuances del bianco e nero/grigio e le pareti delle docce, realizzate con piastrelle effetto mix&match che mescolano decori diversi sempre di CIR. Al piano superiore del volume che ospita la zona notte troviamo altre due camere: Guerande e Alaea, entrambe dotate di bagno privato: la prima offre anche una zona relax in camera, con vasca da bagno vittoriana collocata dietro una paretina con vetrata che si affaccia sulla zona letto, mentre la seconda è caratterizzata dalla cabina doccia in cristallo direttamente in camera. Tutto legno per soffitto, con travi a vista, e pavimento, realizzato con listoni di grandi dimensioni.

Piastrelle
CIR Manifatture Ceramiche, serie Biarritz e Riabita il Cotto
Tipologia
grès porcellanato
Formati
20x40 cm - 40x40 cm
Colori
écru
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): E ≤ 0,5% BIb GL E ≤ 0,3% BIa GL
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): GA - GLA
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): Classe 4
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): R ≥ 32 N/mm2 R ≥ 35 N/mm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R10 - R11
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza al cavillo (ISO 10545-11): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme


  Richiedi info progetto
  Info azienda
  Galleria Prodotti


Progetti » CIR » Casa Salina - Scicli, Ragusa