Uffici Giornale di Brescia

Equilibrato intervento di riqualificazione

LA SEDE DELL'EDITORIALE BRESCIANA SI RINNOVA NEL SEGNO DELLA RAZIONALIZZAZIONE DEGLI SPAZI E DELLA QUALITÀ DEGLI AMBIENTI DI LAVORO PER SODDISFARE LE ESIGENZE DI UNA STRUTTURA ORGANIZZATIVA PROFONDAMENTE TRASFORMATA

AUTORE
Livio Salvadori
FOTO
Paolo Lorenzi
PROGETTISTA
Giovanni Cigognetti, Michele Piccardi, Clara Vitale - Studio Associato d'Architettura e Urbanistica
PIASTRELLE
FLOOR GRES

Localizzato a Sud del nucleo più antico di Brescia, il complesso interessato dall'intervento di ristrutturazione ospita le attività controllate dall'Editoriale Bresciana, società di punta nel campo dell'informazione e della comunicazione a Brescia e Provincia, che gestisce, tra l'altro, il Giornale di Brescia, varie stazioni radiofoniche e l'emittente televisiva Teletutto.
Al piano terra dell'edificio, posizionato a una quota inferiore rispetto al piano stradale, sono localizzati gli studi televisivi e le emittenti radiofoniche, oltre al grande centro di raccolta-dati di tutto il gruppo editoriale.
Al primo piano si trova la sede del Giornale di Brescia, con la redazione e l'area di preparazione tipografica nonché gli uffici direzionali e amministrativi, mentre gli archivi, i magazzini e i servizi tecnologici sono posizionati nei due piani interrati, dove si trovavano gli impianti di rotativa e spedizione del giornale, spostati all'inizio degli anni duemila nel nuovo centro stampa a Erbusco.
La trasformazione delle procedure del lavoro editoriale, in particolar modo nel settore dell'informazione, ha provocato sostanziali modifiche nell'organizzazione del personale, con una notevole diminuzione dei collaboratori presenti negli uffici, privilegiando la collaborazione in rete o da postazioni remote.
Di conseguenza, molti spazi interni all'edificio si sono liberati e molti altri risultavano invece poco sfruttati rispetto alle funzioni che vi si svolgevano, e necessitavano quindi di una generale riorganizzazione.
Inoltre, la realizzazione della nuova rotativa a Erbusco e le nuove tecnologie informatiche hanno notevolmente ridotto il numero degli addetti dedicati alla composizione, e, di conseguenza, le aree che erano preposte a tali compiti risultavano non utilizzate al meglio.
Il progetto di riorganizzazione degli spazi, affidato allo Studio Associato d'Architettura e Urbanistica - Giovanni Cigognetti, Michele Piccardi, Clara Vitale, ha previsto la realizzazione di un nuovo e unico ingresso, che ha la funzione di gestire il movimento del personale delle diverse attività editoriali, garantendo maggiore controllo e sicurezza in caso di emergenze.
L'ingresso, riportato alla quota del piano terra, è raggiungibile mediante la formazione di una rampa di accesso, di adeguata pendenza alla percorrenza dei disabili, sino al raggiungimento della piccola piazza antistante il corpo vetrato di collegamento, all'interno del quale si affaccia al piano terra l'unica reception, che ha il compito di smistare i flussi.
Il nuovo volume, caratterizzato da una facciata in vetro serigrafato con caratteri di stampa - visibili sia nelle ore diurne che in quelle notturne grazie a una adeguata illuminazione artificiale - si configura non solo come landmark del giornale, ma anche come punto di partenza per un percorso didattico-culturale, alla scoperta della storia e dell'evoluzione del Giornale di Brescia e delle altre attività del gruppo.
L'accorpamento del personale della divisione commerciale Numerica, trasferito nella porzione più meridionale dell'edificio, ha comportato la parziale chiusura del portico esistente, permettendo di realizzare un'area open space in grado di garantire una più razionale organizzazione degli uffici direzionali e amministrativi.
Per caratterizzare in modo omogeneo gli ampi spazi dell'atrio d'ingresso, della redazione e dei diversi ambienti di lavoro sono stati utilizzati gli elementi in grès porcellanato della collezione Industrial di Floor Gres. Selezionate nel raffinato colore Sage, le lastre di grande formato rivestono una superficie complessiva di 1000 mq armonizzandosi perfettamente con il progetto degli interni, sobrio ed essenziale nelle soluzioni formali e nelle scelte cromatiche. Gli stessi materiali, ma nel colore Moka, sono stati utilizzati per la realizzazione dei piani di lavoro dei tavoli da riunione e delle scrivanie.

Piastrelle
Floor Gres, serie Industrial
Tipologia
grès porcellanato
Formati
80x80 cm
Colori
Moka e Sage
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): 0,08%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): ULA, UA, UHA
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): 140
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): 50
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R10
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme

Certificazioni e premi
ECOLABEL, LEED, NF UPEC


  Richiedi info progetto
  Galleria Prodotti


Progetti » FLOOR GRES » Uffici Giornale di Brescia