Skechers shoes store - Santiago de Compostela (E)

Calzature da favola in una città da favola

NEL NUOVO SPAZIO, MATERIALI RASSICURANTI PER IL LORO LEGAME CON LA TRADIZIONE DOMESTICA SOTTOLINEANO LA CONTEMPORANEITÀ DEI PRODOTTI SKECHERS

AUTORE
Maria Giulia Zunino
PIASTRELLE
ITALGRANITI

Le Skechers sbarcano a Santiago de Compostela. L'azienda calzaturiera - che progetta, sviluppa e commercializza in tutto il mondo oltre 3000 modelli per uomo, donna e bambino - arriva anche nella città di San Giacomo.
Sono passati meno di 25 anni da quando Robert Greenberg fondò Skechers nella californiana Manhattan Beach, entrando nella storia, talvolta controversa, del business: oggi è una leggenda.
Figlio di un droghiere intraprendente, Greenberg sceglie di frequentare una scuola per parrucchieri e a 20 anni apre la sua prima società: il successo è immediato, i saloni di bellezza si moltiplicano. È la prima dimostrazione del suo fiuto per gli affari. Segna l'inizio della sua spasmodica ricerca di cogliere qualsiasi occasione di business. Apre e chiude un susseguirsi di società di tutti i tipi: dalla cura dei capelli all'aerobica e infine alla moda. In una continua sfida alle convenzioni. ”Il cambiamento”, afferma, ”sempre racchiude in sé delle opportunità. Tutto ciò che è immutabile è invece noioso, privo di glamour, impossibile da comunicare e quindi invendibile.” È proprio il glamour una delle molle del successo di Skechers, dalla ricerca
- modelli tecnici e performanti, scarpe luminose, decorate con strass e paillettes, lavabili in lavatrice, legate a iniziative benefiche a sostegno dei cani abbandonati -, al marketing e alla comunicazione.
Tutto questo s'inserisce perfettamente nella doppia anima di Santiago de Campostela: da un lato città spirituale meta di un pellegrinaggio lungo e faticoso, dall'altro città giovane e scanzonata, ricca di locali notturni e di spazi ricreativi. Un crogiuolo di lingue e di etnie - grazie alle folle che convergono nella Cattedrale intitolata all'apostolo primo martire cristiano, che la tradizione vuole sepolto qui dove tanto predicò, grazie agli angeli che da Gerusalemme ne riportarono il corpo decapitato - e di stili architettonici - romanico galiziano, gotico, barocco, moderno, contemporaneo internazionale. Un luogo in cui realtà e interessi diversi riescono a integrarsi nel rispetto reciproco per arricchire la capacità attrattiva della città.
Rispetto e interazione tra passato e presente sono il fil rouge del nuovo spazio di Skechers, che, scegliendo un look molto rassicurante, valorizza la preesistenza storica di quello che doveva essere un vecchio magazzino per enfatizzare la contemporaneità dei modelli di scarpe esposti.
Tra la strada e l'interno non si percepisce alcuna chiusura: tutto è godibile anche dall'esterno, lo spazio non denuncia violazioni, sembra semplicemente rimesso in ordine. Il marchio dai caratteri quasi bolidisti afferma con forza sulla facciata il nome del prodotto, prima di ribadirlo sul pavimento all'ingresso e poi - rimpicciolito attraverso una sorta di cannocchiale prospettico, dove le mensole continue scandiscono le pareti laterali e ne aumentano la percezione della lunghezza - sul muro di fondo del negozio.
All'interno i materiali sono quelli di sempre, rispettosi della tradizione del recupero. Le pareti sono riportate alla struttura di mattoni, lasciata a vista per mostrarne la texture che rivela una maestria spesso dimenticata, senza nasconderne le imperfezioni legate allo scorrere del tempo. Il soffitto è semplicemente verniciato scuro e attraversato dai binari di elettrizzazione dei faretti. Quello che aggiunge la qualità dell'oggi all'insieme è il pavimento che, grazie alla tecnologia sviluppata da Italgraniti, offre l'autentica sensazione del legno ricco di una sua storia in altri luoghi. I listoni Scrapwood in grès porcellanato, posati a correre, da un lato evocano le emozioni di un vissuto, dall'altro permettono di soddisfare in pieno quelle esigenze di resistenza, durevolezza, igiene, facilità di manutenzione oggi indispensabili in uno spazio commerciale.

Piastrelle
Italgraniti, Scrapwood
Tipologia
grès porcellanato
Formati
20x120 cm
Colori
Sun
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): 0,5
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): 175 mm3
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): 35 N/mm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R10
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza al cavillo (ISO 10545-11): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme

Certificazioni e premi
LEED, ISO 14001


  Richiedi info progetto
  Info azienda
  Galleria Prodotti


Progetti » ITALGRANITI » Skechers shoes store - Santiago de Compostela (E)