Biblioteca delle Oblate - Firenze

Un centro culturale restituito alla città

RINNOVATO CON UN IMPORTANTE PROGETTO DI RECUPERO, IL COMPLESSO EDILIZIO TRECENTESCO DELLE OBLATE A FIRENZE OSPITA UNA PRESTIGIOSA BIBLIOTECA, UN'EMEROTECA E UNA SALA CONFERENZE, OFFRENDO UN AUTOREVOLE PUNTO DI RIFERIMENTO PER LA VITA CULTURALE CITTADINA

AUTORE
Livio Salvadori
FOTO
Vincenzo Negro
PIASTRELLE
CAESAR

Nata nel 1913, con l'approvazione del Regolamento per il servizio della Biblioteca e dell'Archivio Storico del Comune di Firenze, la Biblioteca Centrale cittadina era inizialmente collocata all'interno di Palazzo Vecchio; in essa confluirono libri antichi e nuovi provenienti dagli uffici comunali o da lasciti e donazioni.
La sua raccolta si è col tempo ampliata, in particolare indirizzandosi verso opere di interesse storico, con l'obiettivo di documentare nel modo più completo ed esaustivo possibile la vita culturale, politica e amministrativa di Firenze e della Toscana.
Situata all'interno del centro urbano a pochi passi da Piazza Duomo, la biblioteca è attualmente ospitata nel suggestivo ex-convento trecentesco delle Oblate, congregazione dalla quale prende il nome. Le Oblate nacquero alla fine del XIII secolo, insieme con l'ospedale fondato da Folco Portinari nel 1288, quale confraternita di pie donne che svolgevano attività di assistenza alle malate dell'antistante nosocomio di Santa Maria Nuova; solo nel secondo dopoguerra del XX secolo divennero un ordine religioso vero e proprio le cui suore erano infermiere a tutti gli effetti. L'ordine rimase in questa sede fino al 1936, quando le Oblate si trasferirono nel nuovo ospedale di Careggi. Il Comune di Firenze, allora, acquistò l'edificio, lo restaurò e vi trasferì la Biblioteca Comunale e, successivamente, altre prestigiose istituzioni storiche e scientifiche, trasformandolo in un importante punto di riferimento per la vita culturale cittadina, vocazione che tutt'ora lo contraddistingue.
Interessato da un importante progetto di recupero e riqualificazione, iniziato nel 2002 e articolato in diverse fasi, il complesso edilizio delle Oblate si organizza intorno a due spazi aperti principali: il cortile trecentesco, caratterizzato dal chiostro con i tre ordini di loggiato, su cui si sviluppa una terrazza; e il giardino, della metà del Quattrocento. I lavori di ampliamento, terminati di recente, hanno avuto lo scopo di implementare e razionalizzare gli spazi: il primo lotto, concluso nel 2013, ha interessato il ”Museo Firenze Com'Era”, esposizione che ripercorreva tutta la storia della città dalla fondazione romana ai tempi del Risanamento urbanistico, ora trasferita a Palazzo Vecchio e in altre sedi. Situata nella porzione Quattrocentesca dell'edificio, questa parte della Biblioteca ospita la nuova Sezione Bambini e Ragazzi, organizzata su una superficie di circa 700 metri quadrati a cui si aggiungono i 250 di loggiato. Con i lavori del secondo lotto, portati a termine nel 2015, sono stati restaurati e rifunzionalizzati i due grandi ambienti a volta dell'altra ala del complesso, dove sono stati ricavati la zona accoglienza e orientamento degli utenti, e un'ampia sala conferenze da 200 posti, attrezzata con dotazioni multimediali.
Per la pavimentazione di questi ultimi spazi, per i quali erano richieste qualità estetiche ed elevate prestazioni tecniche, funzionali e di sicurezza, sono stati selezionati i materiali ceramici di Ceramiche Caesar. In particolare, per la zona d'ingresso e la sala polivalente sono state utilizzate le lastre in grès porcellanato di ultima generazione della serie Verse, che qualificano gli ambienti con un raffinato design di gusto contemporaneo. Applicati secondo un preciso disegno di posa, nei formati 30x120, 25x75 e 37,5x75 cm, e declinati nella neutra tonalità Cloud, questi elementi ceramici si caratterizzano per il forte aspetto materico che trae ispirazione dalla natura e ne interpreta le diverse fonti.
La Biblioteca delle Oblate comprende attualmente circa 100.000 volumi, dei quali 40.000 a scaffale aperto, estendendosi su una superficie complessiva di 10.000 metri quadrati, di cui 7.500 coperti, distribuiti su tre piani.

Piastrelle
Caesar, Verse
Tipologia
grès porcellanato
Formati
30x120, 25x75 e 37,5x75 cm
Colori
Cloud
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): 0,05%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): conforme
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): ≤ 145 mm3
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): conforme
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R10
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme

Certificazioni e premi
LEED, ISO 14001, SASO


  Richiedi info progetto
  Info azienda
  Galleria Prodotti


Progetti » CAESAR » Biblioteca delle Oblate - Firenze